Please update your Flash Player to view content.

Vespri di Maggio 2007

Vespri a 635Sabato 5 maggio si inaugura ad Orte la manifestazione musicale denominata I Vespri di Maggio che si concluderà sabato 26, curata dall’Associazione Culturale Incontri Mediterranei (www.cittadiorte.it). Il sottotitolo Concerti d’Organo & Musica Classica già suggerisce al lettore attento un programma di alto spessore culturale. I concerti d’organo (gg. 5, 12, 19 e 26 alle ore 17.00) saranno eseguiti dal M° Adriano Falcioni, musicista giovane ma già affermato a livello europeo, diplomatosi a Perugia con Wijnand Van de Pol e perfezionatosi a Freiburg con Klemens Schnorr, quindi con due mostri sacri dell’organaria mondiale. Il M° Falcioni nei primi tre concerti eseguirà l’opera integrale di J. K. Kerll, sommo autore europeo del 1600, mentre nel quarto presenterà un programma sette-ottocentesco di grande impatto emotivo. Tutti i programmi sono ben appropriati alle caratteristiche dell’organo storico di Orte, uno strumento eccezionale costruito nel 1582 da Domenico Benvenuti, considerato tra i più grandi organari del Rinascimento. Domenica 20 alle ore 18.30, in occasione della festa dei SS. Martiri, si esibirà in piazza della Libertà la Banda Musicale Città di Orte che insieme al Coro della Cattedrale presenterà alcuni brani famosi della letteratura musicale dell’ottocento.Sabato 26 maggio alle ore 18.30, la manifestazione si concluderà con il duo di pianoforte e violoncello formato da Christoph Cornaro e Yvonne Timoianu che eseguiranno il Concerto Romantico con musiche di Beethoven, Schumann, Schubert e Arvo Pärt.Christoph Cornaro, viennese, è stato Ambasciatore d’Austria in diversi Paesi ma non ha mai abbandonato l’attività di concertista che esercita abitualmente suonando a quattro mani con il britannico James Gray. Yvonne Timoianu, rumena di Bucarest, attualmente residente a Salisburgo e considerata tra le migliori violoncelliste d’Europa, è stata allieva di Mstislav Rostropovic recentemente scomparso e suona abitualmente in duo con Alexander Preda, pianista del Mozarteum di Salisburgo.Nei giorni di programmazione dei concerti, sarà possibile visitare l’organo storico della Cattedrale, un servizio curato su prenotazione dalla società Silpa che potrà essere contattata al numero telefonico 0761.403570 e all’indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Bookmark with:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine

Interviste

Spotlight

rep-morge1

ban-seri-ungarelli

Chi è online

 32 visitatori online

Visite

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterTotale visite307165

Oggi: 23/05/2018