Please update your Flash Player to view content.

Visita guidata agli organi "romani"

GLI AMICI DEL TURISMO ORGANISTICO DI PRESCARA TRA I MAESTOSI ORGANI DI ROMA

Rievocano ancora con meraviglia nei loro discorsi i monumentali organi delle basiliche della città eterna gli “Amici del Turismo Organistico” di Pescara i, le cui visite effettuate sabato 13 novembre 2010 sono state caratterizzate da due comuni denominatori: la grande perizia artistica dell’organaro Bartolomeo Formentelli e la gentilissima accoglienza da parte degli organisti titolari  delle loro chiese, il cui apprezzamento per la  nostra iniziativa ha rallegrato i nostri “Amici visitatori”, i promotori il M°Mauro Pappagallo e Davide Pace Presidente dell’Intercral-Pescara ed i suoi allievi organisti Antonio Pantalone, Valentina Tracanna, Marco Di Marco.

Con 42 presenze e puntuali sulla tabella di marcia alle 9,30 sbarcammo a Roma per entrare nella stupenda Basilica di S.Maria degli Angeli, dove ci attendeva il M° Osvaldo Guidotti che del monumentale organo “Bartolomeo Formentelli”, sapiente e professionale ci  svelava le caratteristiche foniche del meraviglioso strumento: nato per solennemente celebrare il Giubileo 2000 lo strumento possiede 4 tastiere che dotate di 77 registri comandano ben 5400 canne, tutte racchiuse dentro una lussureggiante cassa di ciliegio, dalla quale prorompono dando slancio sonoro la Tromba Giubilare di tipo spagnolo mentre i cornetti alla francese impastano morbidi e brillanti i toni acuti. Questi particolari suoni insieme agli altri innumerevoli colori brillanti dell’organo durante la visita hanno inondato di entusiasmo gli animi dei nostri “Amici” e sorpreso i turisti occasionali che giravano per la basilica. Attratti dall’irresistibile fascino spettacolare dell’organo e delle sue musiche antiche e moderne, tutti facevano quadrato intorno all’organo, sottolineando le godute esecuzioni con meritati sorrisi ed applausi.

Dallo spettacolare e imponente carattere del primo organo siamo passati ad ascoltare dolcissimo ed elegante invece il Luca Blasi di San Giovanni in Laterano. Installato per l’anno giubilare del 1600, questo incantevole e regale strumento dalle canne tortili e dorate fu ai suoi tempi uno dei rari e splendidi organi italiani a 2 tastiere. Realizzato dagli organari Testa e Traeri nel ‘700 mentre dopo vari interventi Formentelli lo restaurò alla fine degli anni ’80 arricchendolo con altri registri ed accorgimenti tecnici. Storia questa gentilmente rivelataci dal titolare organista della Basilica il M°Giandomenico Piermarini.

"Get the Flash Player" "to see this gallery."

Per suonarlo il M° Pappagallo dopo essersi inerpicato su per le scale del cunicolo che immetteva alla elevatissima cantoria eseguiva finalmente la “Bergamasca” di Girolamo Frescobaldi, musica che servì come ascolto particolareggiato dei registri. Così soddisfatti ed ammirati ci siamo poi diretti col nostro pullman sull’Appia Antica per far pranzo presso l’Hostaria Antica Roma.

Sempre puntuali alle 17 in piazza dell’Oro al Lungotevere di fronte al Castel Sant’Angelo, entrando nella chiesa di S. Giovanni de’ Fiorentini con incantevole meraviglia abbiamo contemplato “troneggiante e sontuoso” l’organo Giuseppe Testa – Giacomo Alari del ‘600 di cui il M°Riccardo Poleggi molto cortesemente ci ha narrato la sua storia.

Anche quest’organo è stato restaurato da B. Formentelli pochi anni addietro sostituendovi brillantemente, dove mancava, alcune file di ripieno e aggiungendovi una tromba di 8’ per dare al tutto un’ opportuna ed armoniosa potenza che, si spandendosi con naturale maestosità fu gustata appieno da tutti, sia per la bravura degli organisti che per la bellezza incantevole organo.

Divenuti Amici abituali del Turismo Organistico, ora si rendono conto i nostri visitatori, , quale godimento sonoro e spirituale ricevono da questo strumento e quali meraviglie nasconde l’organo nel mistero di una Cattedrale, di una Basilica o di una chiesetta di campagna. Solo ora comprendono a fondo la sua bellezza e perché Dio ha voluto la sua presenza millenaria tra le varie occasioni e celebrazioni nei Suoi sacri Templi.

Bookmark with:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine

Interviste

Spotlight

rep-morge1

ban-seri-ungarelli

Chi è online

 33 visitatori online

Visite

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterTotale visite307165

Oggi: 23/05/2018